MEMBRI FONDATORI

Lorenzo Di Marco

Diplomato con Vincenzo Gallo, si perfeziona negli ultimi anni anche con Mattia Petrilli; frequenta inoltre masterclass con Francesco Loi, Paolo Taballione, Barthold Kuijken e Chiara Tonelli. Attualmente è iscritto al biennio di musica da camera nella classe del maestro Marco Decimo. Si esibisce in varie sale da concerto e teatri tra cui il teatro di Caorso, il teatro “Fraschini” di Pavia, la Sala Verdi di Milano, il teatro Municipale di Piacenza, il teatro Comunale di Ferrara, il teatro “Alighieri” di Ravenna, il Museo del Novecento a Milano e in diverse formazioni cameristiche nella rassegna “Allegro con Brio” organizzata dalla Fondazione Teatri Piacenza. Premiato in diversi concorsi di musica da camera collabora anche con il Collettivo CRISIS.

Claudia Ferrari

Claudia Ferrari (1988) si laurea al DAMS di Bologna e al Biennio Superiore in Discipline storiche, critiche e analitiche della musica al Conservatorio G. Verdi di Milano. Approfondisce il repertorio del Novecento e contemporaneo, laureandosi in corso (110 e lode) con tesi sull'analisi di Al gran sole carico d'amore di L. Nono, in via di pubblicazione nei Quaderni del Conservatorio di Milano. Appassionata di scrittura ma anche degli aspetti organizzativi, lavora su entrambi i fronti, collaborando con Il Corriere Musicale, tenendo lezioni concerto e conferenze, redigendo note di sala e occupandosi di comunicazione e promozione per diverse stagioni concertistiche (Val Tidone Festival; Pomeriggi Musicali di Milano; Festival Milano Musica 2015).

Lorenzo Moretto

Nato a Piacenza (1994), studia Saxofono sotto la guida del maestro Scarlatti presso il conservatorio G. Nicolini di Piacenza, dove parallelamente porta avanti gli studi di composizione con i maestri Carlo Alessandro Landini e Riccardo Dapelo. Ha preso parte a masterclass sia di sassofono (Daniel Gauthier, Petra Horvat, Levente Puskas, Mitja Zerjal) sia di composizione (Hanus Barton, Ivan Fedele, Peter Beyer, Aureliano Cattaneo, Peter Maxwell Davies, Cristopher Austin), affiancando all’attività concertistica quella compositiva.Nel 2016 è risultato vincitore della borsa di studio - nella sezione “fiati e percussioni” - “Rotary Club Farnese” e del primo premio presso il concorso internazionale “Moncalieri Music Competition” per la sezione “fiati solisti”.

Daniele Nava

Nel 2015 ottiene il biennio specialistico di secondo livello in pianoforte presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza, sotto la guida del M° Guido Scano. È attualmente iscritto al biennio di musica da camera presso lo stesso Conservatorio, sotto la guida del M° Marco Decimo. Ha seguito le Masterclass dei Maestri Andrzej Jasiński, Natalia Trull, Alexandre Hintchev, Pietro De Maria, Ramin Bahrami, Davide Cabassi; dei Maestri Anton Dressler, Avi Avital, Lorenzo Coppola (in musica da camera) e dei Maestri Walter Prati e Gianpaolo Antongirolami (improvvisazione). Ha al suo attivo numerose esecuzioni in pubblico sia in veste di solista sia come membro di formazioni cameristiche, esibendosi nei più svariati ambiti e contesti musicali a Piacenza e nel nord Italia.

Giulia Pastorino

Neo diplomata al triennio di chitarra e attualmente iscritta al biennio di perfezionamento, prosegue i suoi studi affiancando alla chitarra anche lo studio della composizione e della didattica. Ha seguito studi con Ivano Ponte, Giuseppe Pepicelli e masterclass coi maestri Aldo Minella, Marcin Dylla, Oscar Ghiglia, Arturo Tallini e Luca Nobis, Jesus Castro Balbi, Stéphane Borrel; ha partecipato al Workshop Research-led Performance con Elena Casoli, Luk Vaes e Giacomo Baldelli . Attiva come compositrice e strumentista.

Francesco Tagliaferri

Francesco Tagliaferri (1990) studia chitarra classica e composizione al Conservatorio di Piacenza ed è laureato in Musicologia a Cremona. Sue composizioni sono state eseguite nella stagione teatrale di Romanengo, nel festival "Contemporary Art and Design" e nella rassegna "Chitarre a Piacenza". In quest'ultima occasione, come in diversi altri contesti (fra cui il festival "Fuori Visioni" di Piacenza e il Festival Mozart di Rovereto), si è esibito anche in veste di chitarrista. Parallelamente all'attività artistica, svolge attività didattica, organizzativa, giornalistica e scientifica. Ha ricevuto alcuni importanti riconoscimenti, fra cui una borsa di studio del Deutsche Akademische Austauschdienst e il premio "Miglior laureato dell'anno" dall'Università di Pavia.

Chiara Volpes

Nata a Leuven (Belgio) nel 1992, si diploma in pianoforte a Palermo con Donatella Sollima nel 2010, con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Nel 2015 termina il Biennio solistico con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza, con Guido Scano. Vincitrice di numerosi concorsi Nazionali e Internazionali, si esibisce in molte sale da concerto come solista e in formazioni cameristiche e frequeta corsi e masterclass con Riccardo Risaliti, Michele Marvulli, Charles Rosen, Pietro De Maria, Thèrése Fay, Andrea Lucchesini, Natalia Trull, e altri. Attualmente è iscritta al Master of Advanced Studies in Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano con Anna Kravtchenko.