HANNO SCRITTO PER NOI

Alcuni giovani compositori hanno scritto i loro pezzi per (e con) il collettivo_21. Quest'idea di collaborare con i compositori è parte integrante del nostro approccio.

 

 

Luca Brignole

Nato a Genova, si diploma brillantemente in composizione sotto la guida di Riccardo Dapelo, perfezionandosi all'Accademia Chigiana con Salvatore Sciarrino. Segue master e corsi tenuti da altri importanti compositori, tra cui Giacomo Manzoni, Manfred Trojhan, Ivan Fedele. Ha collaborato con: Open Land Art 2009, Fluxus, ECUME, Festival dei compositori contemporanei, Giovine Orchestra Genovese, quartetto Prometeo, Accademia Ligustica di Belle Arti, ensemble Italico Splendore, Festival Musicale Estense, Collettivo_21. Ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui quello di Salvatore Sciarrino, che gli ha conferito il diploma di merito per il suo primo quartetto d'archi. La sua produzione coinvolge arti diverse: teatro (musiche di scena per Tra i vivi non posso più stare); poesia (musiche per Radura di Giorgio Caproni), pittura (Suite Sirotti sui quadri dell'omonimo pittore ligure) reinterpretazione (Trio Sonata Tonelli, vincitrice del concorso di composizione “Antico Futuro 2015”). Si interessa inoltre di etnomusicologia e campanologia.

Federico Perotti

Nato a Piacenza nel 1993 si è diplomato con lode in Organo e Composizione organistica nella classe del M° Enrico Viccardi presso il conservatorio “G. Verdi” di Como. In composizione ha seguito un corso su il “monodramma” con Mauro Montalbetti. Sue composizioni sono state eseguite da M° Heinrich Wimmer, M° Mattia Marelli da Altrevoci Ensemble e dalla Cappella musicale del Duomo di Como. È direttore musicale dell’ensemble corale Vox silvae di Piacenza. Attualmente è organista in San Sisto a Piacenza, nel Monastero Benedettino di San Raimondo e nelle parrocchiali di Saliceto di Cadeo, Ponte dell’olio. Tuttora studia composizione con i Maestri V. Zago, C. Ballarini ed A. E. Negri presso il conservatorio "G. Verdi" di Como. 

Luca Ricci

Parallelamente agli studi classici, ha studiato flauto traverso con Franco Nobis, Anna Mancini, Thies Roorda e Rien de Reede, diplomandosi nel 2010 presso il Conservatorio di Parma. Dal 2012 ha intrapreso lo studio della composizione al Conservatorio di Piacenza, dove attualmente studia con Riccardo Dapelo e Carlo Alessandro Landini. Ha inoltre seguito corsi e seminari tenuti da G.Manzoni, F. Filidei, A. Cattaneo, S. Gervasoni, M. Jarrell, S. Gorli, A. Solbiati e M. Lanza. Le sue prime composizioni sono state eseguite al Museo Diocesano di Parma, per la rassegna Musica Svelata; a Piacenza, nell’ambito del Bibiena Art Festival, e presso la sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano (Palazzo Rota Pisaroni).