ABOUT

Il collettivo_21 è un ensemble di musica contemporanea, composto da giovani musicisti interessati a esplorare gli aspetti più coloriti della produzione musicale degli ultimi cento anni. Nato a Piacenza nel 2015, raccoglie artisti provenienti da tutta Italia – e non solo – e vanta già diverse collaborazioni con interpreti e organizzazioni di rilievo internazionale.
C_21 propone concerti dinamici e originali, che tessono le fila di un discorso raccontato attraverso composizioni più o meno celebri dell’ultimo secolo e nuove proposte; insieme ai suoi ascoltatori, vuole approfondire gli aspetti più interessanti e coloriti della musica contemporanea.
Il repertorio spazia fra autori di diverse generazioni, stili e nazionalità: da Luigi Nono a Fredreric Rzewsky, da Edgar Varèse a Tōru Takemitsu, da Henry Cowell a Robert Muczynski, Morton Feldman e John Cage.

Il collettivo_21 si è già esibito in diverse occasioni sul territorio piacentino, sia all’interno del Conservatorio (in qualità di ospiti al workshop “Il dialogo dell’ombra doppia”, all’Open Day del Conservatorio e all’incontro con la compositrice Teresa Procaccini), sia in manifestazioni cittadine, come i festival di arte contemporanea “C.Ar.D” e “Fuori Visioni”, “Concorto Opening Party” e la mostra fotografica dedicata a Gianni Croce.

Il collettivo_21 ha preso parte nel dicembre 2016 alla rassegna “Omaggio a Marino Zuccheri” organizzata dall’Associazione NoMus di Milano (www.nomusassociazione.org) presso il Museo del Novecento, che ha visto protagonisti personalità e realtà di grande prestigio, tra cui ad esempio Alvise Vidolin e il Festival Milano Musica.
L’ensemble ha preso parte alla messa in scena dell’opera “Notte per me luminosa” di Marco Betta, in prima assoluta al Teatro Municipale di Piacenza il 28 aprile 2017.

Nella primavera 2017 il collettivo_21 ha realizzazione del primo festival di musica contemporanea a Piacenza: un mese di appuntamenti dedicati alla musica del Novecento e del nostro tempo, tra concerti e incontri. Attualmente l’ensemble è al lavoro sulla seconda edizione.

collettivo-21-live